banner
banner

SULMONA – “Abbiamo tutti chiaro che gli incrementi, comunque autorizzati su base di sentenze giudiziarie, vanno calmierati. Per questo abbiamo deciso di mettere a disposizione risorse per consentire gli sconti ai pendolari fino al 20% sulle due autostrade”. Lo ha detto il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Del Rio alla delegazione della Regione Abruzzo guidata dal Presidente Luciano D’Alfonso sull’aumento dei pedaggi autostradali sulle autostrade A 24 e A25. Un primo strumento che verrà proposto alla Concessionaria è infatti l’applicazione dello sconto per pendolari con Telepass fino a un massimo del 20%, grazie alla disponibilità del Ministero e delle Regioni Lazio e Abruzzo a coprire il mancato introito. Sarà attivo nei prossimi giorni, non appena saranno messi a punto nuovi criteri che rendano più efficace la misura per i pendolari, rispetto a quanto avvenuto negli anni passati. Un secondo strumento è di carattere strutturale e riguarda il Piano economico finanziario della Concessionaria, dal quale di fatto sono discesi gli adeguamenti della tariffa di gennaio 2018 e degli anni precedenti. “Visto l’alto rischio sismico delle due autostrade – ha aggiunto il Ministro Delrio – chiederemo di inserire un contributo statale che così possa contenere gli incrementi”. Sull’aumento di pedaggi si passa quindi dalla protesta al dialogo. La stessa linea intrapresa dai sindaci di Sulmona Annamaria Casini, L’Aquila Pierluigi Biondi, Avezzano Gabriele De Angelis e Castel Di Sagro Angelo Caruso ( Presidente Provincia) che hanno chiesto un incontro con la concessionaria per addivenire a una soluzione concreta e rappresentare le esigenze dei singoli territori.

Andrea D’Aurelio

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com