banner
banner

CASTEL DI SANGRO – Sarà realizzata nella villa comunale di Isernia una scultura in legno dedicata a Juan Carrito, l’orso simbolo del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, investito e ucciso da un’auto alcuni mesi fa sulla statale 17 nel tratto di Castel Di Sangro. L’opera verrà realizzata a titolo gratuito da Angelo Giancola di Castelpetroso (Isernia) all’interno della Villa comunale di Isernia. Il via libera è arrivato dalla Giunta comunale. “Nella considerazione – si legge in una nota – che tale opera possa rappresentare un simbolo di attenzione e di riguardo verso tutta la fauna selvatica e, in generale, di sensibilizzazione verso la protezione della natura”. Le ceneri del plantigrado sono conservate nel capoluogo sangrino in un luogo apposito. Il conducente della vettura aveva formalizzato nelle scorse settimane diverse querele all’indirizzo di un’associazione animalista e di alcuni utenti dei social che lo aveva apostrofato con linguaggi e contenuti diffamatori.

Lascia un commento