banner
banner

PRATOLA PELIGNA – E’ stata colta sul fatto e denunciata all’autorità giudiziaria, la “ladra golosa”, in azione nella mattinata di ieri nel supermercato Tigre di Pratola Peligna. Si tratta di una 50 enne, residente in un paese del comprensorio, che ha prelevato numerosi prodotti per poi recarsi alle casse dove avrebbe pagato solo una parte degli articoli. La sua speranza era quella di non essere stata vista e, soprattutto, che il trucchetto di pagare parzialmente la merce fosse passato inosservato. Si era sbagliata. Ad allertare il numero di emergenza 112 è stato lo stesso personale del supermercato, che ha fermato la donna, unitamente ai Carabinieri prontamente arrivati sul posto per verificare quanto segnalato. La 50 enne si aggirava con fare sospetto all’interno dell’attività, assieme alla madre, ignara del suo comportamento. Una parte della merce l’avrebbe regolarmente acquistata mentre altri prodotti li ha inseriti nella borsa. L’azione criminosa è stata immediatamente captata dal sistema di sorveglianza interno che ha dato modo agli operatori di allertare i Carabinieri. I militari hanno proceduto alla perquisizione personale e domiciliare, nel parcheggio del supermercato dove la donna è stata trattenuta dagli operatori, rinvenendo la refurtiva poco prima asportata: porchetta, birra, affettati e salviette umidificate. Voleva consumare lo spuntino in tutta tranquillità e invece gli è andato di traverso. Al termine degli accertamenti di rito la donna, già attenzionata in passato per episodi simili, è stata denunciata all’autorità giudiziaria per furto. Il supermercato intanto sarà presto dotato di telecamere ad hoc in grado di segnalare i “furbetti” della spesa.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com