banner
banner

L’AQUILA – Tutto è pronto per la visita di Papa Francesco. Il pontefice in mattinata atterrerà con l’elicottero al piazzale dello stadio Gran Sasso e si recherà alle 8.45 in piazza Duomo per l’incontro con i familiari delle vittime del sisma e con i detenuti delle carceri abruzzesi. Alle 10, dopo aver celebrato la messa e recitato l’Angelus, aprirà la porta Santa . Il pontefice visiterà anche brevemente la cattedrale di San Massimo, non ancora ricostruita. Entro le 7.45 le persone dovranno entrare nei varchi organizzati nel piano di sicurezza per posizionarsi o a piazza Duomo o a Collemaggio per chi ha i biglietti distribuiti nelle parrocchie. Nei giorni scorsi anche l’appello del questore ad arrivare puntuali e a rispettare gli orari indicati. La stampa accreditata è molto numerosa. L’evento del resto è mondiale. Il pontefice con la papa mobile attraverserà il viale di Collemaggio per arrivare alla basilica. Per salutare il Papa qui non sarà necessario avere il biglietto. Alla 10 dopo aver celebrato la messa e recitato l’Angelus aprirà la porta Santa. Verso le 13 dovrebbe concludersi la visita del Santo Padre. Centro blindato e inaccessibile alle auto. Negozi chiusi nel perimetro della visita. Ci saranno aree per parcheggi e navette per accompagnare i fedeli. Partiranno ogni 10 minuti dalle 5.30 alle 9 e ogni 20 dalle 9 alle 16. Sono state distribuite in vari punti, dall’Aquilone sino al terminal di Collemaggio. A Collemaggio tutto è pronto. Si è lavorato molto in questi mesi per predisporre tutto. Palco montato e anche gli arredi papali per accogliere Papa Francesco realizzati da un’azienda aquilana. Arredi che resteranno a Collemaggio una volta terminata la visita del pontefice. Non una giornata qualunque per il capoluogo di regione e per l’intera provincia. Ma una giornata storica. Sulle orme di San Celestino, un altro successore di Pietro torna in Abruzzo. Il 4 luglio 2010 la terra dell’eremita fu visitata da papa Benedetto XVI. A Sulmona il papa emerito, si dice, che meditò le sua rinuncia. Corsi e ricorsi storici.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com