banner
banner

SULMONA – Sosta vietata sul lato sinistro di via Alessandro Volta per l’intera durata dell’anno scolastico. Lo prevede un’ordinanza che sarà pubblicata in giornata, sul sito istituzionale dell’ente, elaborata in questi giorni dagli uffici di Palazzo San Francesco. Il Comune di Sulmona vara il piano della viabilità con una mini rivoluzione al fine di contenere i flussi nei pressi delle scuole e garantire una circolazione sicura. L’obiettivo è quello di tutelare l’incolumità di studenti e famiglie nella fase dell’ingresso e dell’uscita dall’edificio scolastico. Occhi puntati sul plesso della scuola media Serafini che quest’anno ospita complessivamente 500 studenti senza contare i docenti e il personale. Nell’edificio di via Volta sono collocati anche gli alunni della scuola primaria Lola Di Stefano, interessata dai lavori, nonché i più piccoli dell’ex asilo di via Crispi. Per cui si rende necessaria una modifica alla viabilità che prevede il divieto di sosta e fermata sul lato sinistro della strada al fine di evitare intralci e intasamenti. Prevista anche l’operazione di rifacimento della segnaletica e degli stalli di sosta. Controlli specifici saranno svolti dalla Polizia Locale, anche e soprattutto in merito al rispetto dei divieti e del codice della strada. Tolleranza zero, avvertono dal Comune, che invita la popolazione studentesca e non solo al rispetto del codice della strada. Il passaggio successivo, che sarà eseguito nelle prossime settimane, prevede l’attivazione del senso unico sul tratto di viale Mazzini, via Freda e via Dalmazia per il raggiungimento della scuola Capograssi dove sono ospitati anche gli alunni della primaria Masciangioli. Intanto sul fronte dell’edilizia scolastica si attende l’allestimento del cantiere per l’avvio dei famigerati lavori sul Liceo Classico di piazza XX Settembre. Una nuova comunicazione di sollecito, rivolta alla Provincia dell’Aquila, è partita in queste ore dagli uffici del Comune. Una sorta di “mezza diffida” attraverso la quale, con toni formali e cortesi, si preannuncia che si procederá alla consegna dei lavori all’impresa, dopo la nota del Direttore dei Lavori. Un modo per spingere l’ente Provincia a liberare il materiale che è stato già catalogato. Per cui si punta alla consegna del cantiere per la prossima settimana. Infine sarà pubblicata a breve la gara per gli interventi di demolizione della scuola Radice di viale Togliatti dove sorgerà il plesso unico scolastico. Le operazioni scatteranno materialmente agli inizi anni del prossimo anno.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com