banner
banner

Raiano – Opere scultoree nella riserva regionale Gole di San Venanzio. Si ripete l’iniziativa AIR, Arte in Riserva, che ha l’obiettivo di realizzare un Parco d’Arte Contemporanea all’interno della riserva di Raiano. Il progetto è promosso dall’associazione Terre Colte in collaborazione con il Comune e l’ente gestore della riserva. “Abbiamo avviato l’iniziativa lo scorso anno – afferma il presidente di Terre Colte Paolo Di Giulio – con l’intenzione di creare un parco d’arte contemporanea nei luoghi intorno all’Eremo di San Venanzio. Lo abbiamo fatto inizialmente con artisti locali, ora tentiamo il passo in avanti con cinque artisti di fama nazionale”. Si tratta di Gino Sabatini Odoardi di Pescara, Licia Galizia di Teramo, Emanuela Ascari di Sassuolo, Giacomo Zaganelli di Firenze e Daniela Di Maro di Napoli che realizzeranno le opere direttamente in loco in un periodo di residenza a Raiano dal 4 all’11 agosto. Avranno modo di interagire con gli abitanti del posto come ulteriore stimolo per immergersi nella dimensione socio-culturale che caratterizza la vita della comunità locale. Natura, storia, fede, ritualità e tradizioni saranno gli ingredienti utili per la realizzazione di cinque opere che saranno sistemate all’interno della riserva. I cinque artisti sono stati coinvolti in questa seconda edizione dallo storico e critico d’arte contemporanea Ivan D’Alberto. “Tutti gli artisti selezionati – spiega D’Alberto – hanno sempre lavorato in relazione ai temi che caratterizzano questa edizione di AIR ovvero il rapporto con la fede, il rito e la religione. L’Eremo di San Venanzio rispecchia queste caratteristiche anche per quanto riguarda il rapporto con la storia e la natura”. Il progetto mira inoltre a promuovere la riserva anche la attraverso l’arte. “E’ un connubio imprescindibile – sostiene il sindaco Marco Moca – che portiamo avanti grazie all’associazione Terre Colte. Crediamo fortemente nella possibilità di realizzare un parco dell’arte all’interno dell’Eremo. Sarà qualcosa di eccezionale perché l’arte rappresenta il valore aggiunto del suggestivo scenario della riserva Gole di San Venanzio”.

Domenico Verlingieri

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com