banner
banner

La fine dell’anno si avvicina ed è tempo di bilanci per la “Trattoria dai Paesani”, primo ristorante abruzzese in Giappone gestito da Giuseppe Sabatino e Davide Fabiano, che quest’anno più che mai ha svolto con impegno il ruolo di ambasciatore d’Abruzzo nella terra del sol levante.

Mesi quelli del 2016 ricchi di eventi e manifestazioni organizzati nei locali del ristorante; tutti votati alla promozione della nostra Regione.

Tante le citazioni su riviste specializzate e in programmi televisivi giapponesi che hanno dato maggiore risalto al lavoro che giornalmente Giuseppe e Davide con passione svolgono per portare sui piatti dei nipponici avventori pietanze genuine e ricche di tradizione.

Giuseppe che segue personalmente la filiera della maggior parte dei prodotti serviti nel ristorante coltivati personalmente nel suo orto, ha dato il via quest’anno anche all’allevamento dei suini che trasforma con le sue mani nei salumi abruzzesi tanto amati dai giapponesi.

Di particolare rilevanza gli eventi estivi che hanno visto i nostri paesani promuovere i famosi arrosticini in uno dei quartieri più in di Tokyo, Ginza.  

Anche l’autunno è stato ricco di manifestazioni  due fra tutti la festa dell’Abruzzo che ha avuto come protagonisti ospiti venuti persino da Sulmona, e la partecipazione al festival del fuoco a Sukagawa, protagonista lo scorso novembre di un gemellaggio (ancora non del tutto ufficiale, ma che lo sarà presto ) con Fara Filorum Petri comune abruzzese che ha una festa identica a quella della città giapponese.

In questa occasione i paesani Giuseppe e Davide hanno rifocillato i presenti con le pietanze tipiche della nostra terra portando il nome dell’Abruzzo anche fuori dall’area metropolitana di Tokyo.

Un augurio dalla nostra redazione va ai nostri paesani doc di continuare con l’importante promozione del territorio abruzzese sempre con la stessa passione ed impegno che finora hanno profuso.

Marco Malvestuto

              

banner

Lascia un commento