banner
banner

Si concluderà domani domenica 19 settembre il Festival Internazionale di performance d’arte, danza, teatro e musica PERFORMATIVE.01 che sta riscontrando gran successo di pubblico, organizzato dal Maxxi L’Aquila e Accademia delle belle arti.

Questo il programma per domani:

DOMENICA 19 SETTEMBRE  ore 11:30

Palco del MAXXI L’Aquila – Piazza Santa Maria Paganica: 

CON-FORMANCE per smartphone- Piotr Hanzelewicz La cosa volatileperformative-01_20210917_sabre_morgantin-mosca-raponi_corte_creditfrancescoscipioni

La cosa volatile è un ragionamento aperto sulla virtualizzazione del denaro, sulla sua perdita di peso. La traduzione di una parola in un libro di Kurt Vonnegut, è il pretesto per distinguere il business dal lavoro. La garanzia CONTACTLESS di un pagamento con carta o telefono è la pietra miliare di un percorso con-formato con l’ausilio di uno smartphone.

ore 12:00 Palco del MAXXI L’Aquila – Piazza Santa Maria Paganica

Studenti e ospiti dell’Accademia di Belle Arti dell’Aquila: MOA – parte 2 (con Lucia Cantò, Diana De Luca, Gianmaria De Lisio, Francesco Alberico, WRG) performative-01_20210917_valentina-megaletti_creditfrancescoscipioni

Gli studenti dell’Accademia di Belle Arti de L’Aquila prenderanno parte al festival PERFORMATIVE.01 esibendosi dal vivo in una serie di azioni artistiche che sono il risultato di un lavoro sinergico che vede uniti gli studenti e l’istituzione aquilana. 

ore 15:00 MAXXI L’Aquila, Sale del Museo – Piazza Santa Maria Paganica,17

Filippo Tappi Leporello

L’artista Filippo Tappi riprende in questa performance l’idea di una narrazione che si articola attraverso pieghe e zig-zag, proprio come una storia impaginata su un leporello. Nel caso della performance saranno storie di uomini ad essere narrate attraverso la gestualità sintetica dell’artista che piega degli abiti inizialmente collocati su un supporto. Le pieghe che verranno date ai vestiti saranno la grammatica del racconto e suggeriranno posture di corpi assenti, quelli dei protagonisti delle storie.  

ore 16:00 MAXXI L’Aquila, Corte – Piazza Santa Maria Paganica,17

Filippo Tappi Ricetta

In questa performance all’aperto Filippo Tappi propone agli spettatori una Ricetta i cui ingredienti principali sono la vegetazione, i fiori e i minerali raccolti nei pressi del museo. Le componenti bruceranno insieme in un braciere ed il processo darà vita ad un liquido denso e scuro, a rievocare gli antichi metodi di produzione dell’inchiostro. 

ore 16:00 MAXXI L’Aquila, sala della Voliera – Piazza Santa Maria Paganica,17performative-01_20210917_manganaro-pietromarchi_creditfrancescoscipioni

2501/Jacopo Ceccarelli con Ilaria Ceccarelli IOSONOARIA Animated Landscape

Animated Landscape consiste in un numero di interventi, eseguiti direttamente dall’artista che attivano nuove relazioni attraverso il coinvolgimento spontaneo di partecipanti volontari a seguito dell’esplorazione del territorio. Filmate in zenitale da un drone, queste azioni sono vere e proprie performance. La narrativa che si genera è Land art viva, un pretesto per attivare interazioni sociali, per mostrare un luogo simbolico che ci trasporta verso un radicale spostamento di attenzione dal “prodotto finale” all’atto creativo. La performance è in collaborazione con Ilaria Ceccarelli IOSONOARIA.

Ore 17:00 Instagram MAXXI L’Aquila

Bartolomeo Pietromarchi in conversazione con Tomás Saraceno  

Ore 17:30 MAXXI L’Aquila, sala della Voliera – Piazza Santa Maria Paganica,17

“Podcast live”: Antonio Sforna – Tales of two bodies. Seguiranno i saluti del Direttore Bartolomeo Pietromarchi 

ore 18:00 MAXXI L’Aquila, sala della Voliera – Piazza Santa Maria Paganica,17

CON-FORMANCE: Isabella Mongelli, Elisabetta Cibelli e il collettivo Fuori Genere L’Altrove Presente

La con-formance L’Altrove Presente nasce da un dialogo tra donne: una studiosa di filosofia, un artista ed un gruppo di attiviste femministe. Il punto d’inizio sono le storie di violenza raccontate dal Collettivo Fuori Genere nel blog “Storie LiberaTe”, l’Altrove è lo spazio di libertà ed autodeterminazione che si apre attraverso la parola, il linguaggio ed il confronto. La comunicazione della possibilità di nuovi scenari è veicolata attraverso linguaggi differenti che vanno dalla conferenza alla performance. performative-01_20210917_sabre_morgantin-mosca-raponi2_creditfrancescoscipioni

ore 19:30 MAXXI L’Aquila, Corte – Piazza Santa Maria Paganica,17

Hassan Khan: Live Ammunition! Music for Clapping, Live Electronics and String Quartet

In questa opera di Hassan Khan, il rituale del battere le mani si accompagna a riferimenti politici come le manifestazioni di piazza seguite al colpo di stato egiziano del 2013, alle quali il titolo rimanda. Come una voce collettiva, il suono del battito delle mani registrato insieme ad un quartetto d’archi e musica elettronica, assume il peso e il prezzo delle trasformazioni e rivolte sociali, frutto di tensioni e ingiustizie, suggerendo nuovi percorsi di libertà e speranza.

Per partecipare agli eventi è necessaria la prenotazione su maxxilaquila.art. Numero di posti limitato.

banner

Lascia un commento