banner
banner

PREZZA – Il Consiglio Comunale di Prezza trova l’unanimità sul progetto della variante autostradale dell’imprenditore Toto sull’A24 e A25 e sul piano sanitario della riorganizzazione ospedaliera. Maggioranza e opposizione, sulla scia di quanto già deliberato dall’assise civica sulmonese, hanno firmato un documento unitario di contrarietà al progetto di Strada dei Parchi ritenendolo “inutile e dannoso”. Alla Regione Abruzzo si chiede la revoca del parere favorevole. Sempre all’unanimità il Consiglio Comunale ha approvato il documento che dà il placet al piano sanitario per l’ospedale di Sulmona, mettendo nero su bianco però la richiesta di servizi specifici volti al potenziamento del nosocomio. “Sul primo punto l’intero Consiglio Comunale ha espresso contrarietà al progetto Toto per i suoi evidenti risvolti negativi a livello ambientale e territoriale”, rimarca il sindaco Marianna Scoccia. “Sul secondo punto l’assise civica ha espresso voto favorevole al nuovo piano sanitario proposto dalla Giunta Regionale che prevede”- specifica Scoccia- “l’aumento di posti letto da 146 a 160, la diminuzione delle unità operative complesse da 10 a 5, l’aumento delle unità operative semplici da 9 a 14, nonché il mantenimento del punto nascita e l’acquisto del macchinario per risonanza magnetica”. Quello del Consiglio Comunale di Prezza sembra un film già visto giovedì scorso a Palazzo San Francesco ma con un lieto fine. Sia sulla sanità che sul progetto autostradale fra maggioranza e opposizione c’è unione di intenti.

Andrea D’Aurelio

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com