banner
banner
banner

Sabato 23 ottobre, alle ore 10.30, davanti al Campo di Concentramento di Fonte D’Amore, a Sulmona, sarà presentato il progetto il Cammino del Sentiero della Libertà, nato circa un anno fa con lo scopo di rendere il sentiero fruibile da chiunque durante tutto l’anno. Il Cammino verrà inserito nei cammini abruzzesi, riconosciuti dalla Regione Abruzzo e nell’Atlante nazionale dei Cammini previsto dal Miur nel 2015. 

Il tracciato è in buona parte sovrapponibile a quello che si percorre ogni anno in occasione del Sentiero della Libertà con alcune significative modifiche finalizzate alla riduzione della parte asfaltata. 

Per quanto riguarda la prima tappa, si è ritenuto che il luogo naturale di partenza del Cammino fosse il Campo 78, il campo di concentramento oggetto di un progetto di valorizzazione. sentieroliberta

Nel lavoro di tracciamento del Sentiero è coinvolto anche il Cai, sezione Sulmona. Alcuni cartelli saranno sistemati lungo il percorso per narrarne le vicende storiche. 

Dopo la presentazione, seguirà una breve marcia per raggiungere Borgo Pacentrano, nel centro storico di Sulmona, che fu il cuore della Resistenza Umanitaria. 

 

banner

Lascia un commento